© Tecnochimica S.p.A. - P. Iva 01702420504 - Dati fiscali - Cookies - Privacy

PIU' COMPATTEZZA, MAGGIORE INTENSITÀ DI COLORE E PIÙ SPESSORE

 

Sono polimeri naturali  in polvere  appositamente modificati per essere più affini alla pelle, che interagiscono in modo diverso con le fibre del collagene a seconda dei parametri  che trovano nel bagno. Il TECSINT VRP trova impiego sia in tutte le riconce  al cromo, dalla pelle pura anilina alla pelle per vernice, sia su pelli al vegetale laddove si voglia mantenere o incrementare lo spessore dei cuoi. Il TECSINT VRX è più indicato per le riconce al vegetale o semivegetale, dando ottimi risultati sull’articoli finiti.

 

Il TECSINT VRP se usato in percentuale dal 2% al 4% come riconciante prima del cromo conferisce al pellame compattezza e stesura di fiore, aumenta l’esaurimento del cromo nei bagni e permette di ottenere una pelle più piena. Se usato dopo neutralizzazione come sintetico di riconcia con una percentuale che varia  dal 4% a 8% origina un crust molto fermo, compatto e pieno, particolarmente indicato su quei grezzi che tendono ad avere troppa elasticità di fiore e lentezza sui fianchi; allo stesso tempo aumenta anche la resa tintoriale e la stesura del crust finale. Se usato in percentuale dal 4% al 10% nella concia o riconcia al vegetale le pelli si presentano più ferme, compatte e con un ottimo riempimento e sarà possibile anche diminuire qualche punto percentuale di tannino naturale vegetale; incrementando l’affinità con i  coloranti, i bagni sono molto più esauriti e le tinture sono più intense e brillanti rispetto ai metodi tradizionali che al contrario danno tinture spente. Vari test fatti mostrano che su pelli ovine tutte le caratteristiche sopra elencate si amplificano, ovvero su pelli spugnose si osserva un eccellente effetto di riempimento anche dopo bottalatura, un’ottima stesura di fiore e con la successiva fase di rifinizione non si ha il problema di fiore sgranato o chiari scuri di bottalatura.

 

Il TECSINT VRX può essere usato nelle stesse condizioni del TECSINT VRP conferendo però caratteristiche diverse in quanto lui stesso trova maggior riscontro se usato su pelli al cromo riconciate prettamente al vegetale. Può essere insieme ai tannini vegetali naturali aumentandone l’esaurimento e la dispersione,contribuendo a dare un effetto puro vegetale con fiore molto fine, liscio e reattivo senza pregiudicare la pienezza. Un altro utilizzo del TECSINT VRX è in tutte le riconce di croste, dove, usato in percentuale dal 3% al 5% a fine neutralizzazione o in bagno nuovo prima dell’ingrasso,  avremo una chiusura eccellente, un’ottima smerigliabilità senza degradazione delle tinture. Può altresì essere utilizzato sulle tinture di croste scamosciate velour lavorate in due tempi, dando un effetto ugualizzante se messo prima della tintura e fatto ruotare una decina di minuti.

 

TUTTI E DUE I RICONCIANTI DANNO ORIGINE A PELLI FACILMENTE RIFINIBILI IN QUANTO NON PREGIUDICANO l’ASSORBIMENTO. DAI VARI TEST FATTI SU VARI TIPI DI PELLI CON GREZZI DIVERSI e’ stato verificato CHE L’UTILIZZO DEI DUE RICONCIANTI INSIEME AGLI ALTRI POLIMERI DELLA LINEA VR, possono, IN ALCUNI SPECIFICI CASI, PORTARE ad UN AUMENTO DELLA SUPERFICIE ANCHE FINO A UN 15%  O QUANTO MENO, NON SI SONO RISCONTRATI CALI DOPO LE VARIE FASI DI SFORBICIATURA O BOTTALATURA.

 

Scarica la brochure

Richiedi maggiori informazioni

Invio del modulo in corso...

Il server ha riscontrato un errore.

Modulo ricevuto.

+ 39 0571 360548

© Tecnochimica S.p.A. - P. Iva 01702420504 - Dati fiscali - Cookies - Privacy

+ 39 0571 360548